Electra Gin, Parte 4

Aggiornamento: 24 gen

La nostra Vision , parte finale .


Benvenuti nel nostro Electra Vision, post finale.


Facciamo un passo indietro :


"Se Vi piace la predominanza del ginepro Vi piacera' il Gin, altrimenti non berrete Gin!


Questo è quello che succede troppo spesso nel mercato attuale . E sarebbe - a nostro avviso - un vero peccato.

Un amante di gin perso sul mercato , un rischio in piu' per questo distillato di ritornare ad essere di nicchia , quella che era la sua condizione 20 anni fa .

Ora le cose sono cambiate , nascono ogni giorno moltissime ricette , alcune buone altre meno. E' compito degli specialisti di settore ( Mixologists , sommelier etc ) e soprattutto del consumatore finale quello di giudicare e di decretarne il successo o meno .

Noi di Electra non vorremmo pero' limiti , siamo felici ogni volta che un nuovo Gin esce sul mercato . A patto che oltre alla qualità ci sia qualcosa di particolare , non amiamo certo copie o esperimenti banali e già visti .


Il Gin è quindi l'unico distillato che prevede una combinazione di cosi tante botaniche su una base di ginepro . Una selezione e combinazione che va quindi gestita con molta maestria facendo emergere il particolare gusto che si vorrà dare al distillato ed evitando predominanze alcoliche o del nostro amato ginepro .


Se siete quindi d'accordo con noi, iniziate a considerare questo incredibile distillato come un brand ambassador di tanti gusti/botaniche molto interessanti , che altrimenti rimarrebbero probabilmente sconosciute alla massa.


ORA possiamo finalmente parlare della nostra prima ricetta, Electra Gin, Limited Edition.


Avendo come scopo primario quello di trasformare molti amanti di distillati in nuovi Gin Lovers o addirittura quello di guadagnare nuovi bevitori avvicinandoli come primo distillato proprio al Gin , avevamo bisogno di iniziare con un "Gin inclusivo", una ricetta che mettesse tutti d'accordo - esperti e non - un Gin cosiddetto "universale".

Questo è sostanzialmente il nostro Electra Gin .


Ginepro toscano , distillato singolarmente , in aggiunta ad altre 10 botaniche sapientemente infuse . Il tutto poi re-distilled un'altra volta in un'unico distillatore discontinuo in rame .


A livello di connotazione geografica , abbiamo voluto far iniziare il Vostro 'viaggio sensoriale" in Italia , con il ginepro e la radice del fiore di Iris ( comunemente noto come Giaggiolo ) , per arrivare alla lontanissima Isola di Java con il suo "falso" pepe che è il Pepe Lungo di Java.


La parte difficile di questa ricetta e di questo esperimento era quella di evitare la predominanza del ginepro mantenendo pero' il gusto di questa botanica ancora intatto ed elegante. Il secondo passo è stato quello di esaltare il gusto della radice di Iris ( Giaggiolo ) , dotata di un retrogusto leggermente cannelloso, ed il pepe lungo di Java che invece a noi ricorda la persistenza ed eleganza di un altro ingrediente nobile, la fava tonka, molto usata in pasticceria. A questi si aggiunge una leggera nota di Liquirizia , atta a bilanciare il ginepro e le altre botaniche lavorate in infusione e poi distillate .


L'obiettivo era quello di produrre un gin che potesse essere bevuto liscio quasi fosse una grappa , facendo magari incuriosire anche il più esperto bevitore italiano di grappa.Allo stesso tempo volevamo potesse essere accettato da Mixologists e Bartender esperti come loro elegante ingrediente da mixologia, incluso un cocktail a noi molto caro , nelle sue svariate versioni : il martini cocktail .


Esperimento riuscito ? Lo sapremo tra qualche mese o anno ma qualche indizio lo abbiamo già raccolto . Dal primo lotto di produzione del nostro Electra Gin fino alla recente medaglia d'oro all'Asian Spirits Challenge 2021 - noi di Electra abbiamo avuto l'onore di incontrare a Milano svariati Mixologists top 50's mondiali ai quali abbiamo fatto testare questa nostra prima ricetta : le loro prime risposte sono state sicuramente incoraggianti .

Attendiamo a questo punto anche e soprattutto il Vostro giudizio !


E veniamo alla Mission aziendale del nostro Electra Team per i prossimi anni , prudentemente useremo il condizionale :


"Avremmo intenzione di studiare ed innovare in un mondo - quello dei Gin - finora molto tradizionalista . Avremmo intenzione di usare tutto il nostro know how ed all'evenienza anche quello dei grandi Master Distillers di tutto il mondo con cui cercheremo di collaborare . Indagheremo ed useremo nel caso tutte le nuove tecnologie disponibili, nuovi materiali, nuovi controlli di temperatura/pressione/qualità per ottenere sempre la migliore qualità possibile per le nostre future ricette di Electra Gin ed Electra Spirits".


Sembra quasi un giuramento , ma e' la dichiarazione di intenti nonchè mission del nostro Electra team . Vedremo tra qualche anno se saremo riusciti nell'intento , il Vostro giudizio ci dara' il responso.


In conclusione il nostro obiettivo ultimo e piu profondo è quello di guidarvi con noi in un viaggio sensoriale attraverso il globo, utilizzando il ginepro e tutte le altre stupende botaniche come ambasciatori di borghi, citta' , regioni e continenti ".

Iniziate il Vostro primo viaggio con il nostro Electra Gin e fateci avere il Vostro giudizio !


Ci contiamo


Salute


Fabio Todesco

Eugenio Speroni



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti